Dic
02

Ricetta delle fritole di patate con prosciutto

Continua la pubblicazione di ricette antiche create con i nostri prodotti.

Oggi vi parliamo delle "fritole" di patate con prosciutto, una vera e propria delizia.

Vediamo un po' come fare.

 

Lavate le patate, lessatele, sbucciatele e schiacciatele con l'attrezzo apposito, lasciando cadere il passato in una terrina. Quando si sarà intiepidito, aggiungetevi l'uovo, un po' di sale e pepe abbondante. Impastate il tutto con le mani.

Mettete poi il trito di prosciutto in una ciotola e "legatelo" con la panna o con lo jogurt.

Raccogliete il composto di patate con le mani, a piccole dosi, e formate degli gnocchi delle dimensioni di un piccolo mandarino. Premeteli con il pollice, da un solo lato, in modo da ricavarvi delle conche in ognuna delle quali collocherete mezzo cucchiaio di prosciutto "legato". Successivamente chiudete le conche sul ripieno.

Tuffate letteralmente le "fritole" di patate, non più di quattro per volta, in abbondante olio moderatamente caldo.

Sgocciolatele quando si saranno ben colorite e, per liberarle dell'unto, appoggiatele su carta assorbente da cucina.

 

INGREDIENTI

1 kg di patate

1 uovo

sale e pepe

200 g di Smeraldo, tritato

1 cucchiaio di panna normale o acida ( in caso jogurt )

olio per friggere